martedì, Ottobre 15

Membri onorari

Alessandro Signorini

Alessandro Signorini

Nato a Siena il 15 Maggio 1958, professione medico chirurgo. All’attivo numerose pubblicazioni scientifiche a carattere chirurgico su autorevoli riviste specializzate nazionali ed internazionali. Dal dicembre 2016 Console Onorario Repubblica di Moldova in Firenze Circoscrizione Toscana

Andrea Micheletti

Andrea Micheletti

Andrea Micheletti, classe 1989, laureato magistrale in Strategie di Comunicazione presso l’Università degli Studi di Padova. Ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento dei Beni Culturali dell’Università di Padova sui temi del gioco e delle nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali, temi sui quali ha pubblicato diversi articoli scientifici. Nel 2017 è co-fondatore insieme a due soci di una start-up innovativa che sviluppa prodotti software, applicazioni per dispositivi mobili e campagne di comunicazione finalizzate alla fruizione interattiva del patrimonio culturale. Dal Luglio 2018 ricopre l’incarico di Assessore presso il Comune di Adria, in provincia di Rovigo, con deleghe alla: Comunicazione, URP, Turismo, Gemellaggi, Politiche Universitarie, Rapporti con il Consiglio Comunale e Decoro Urbano.

Arben Muhameti

Arben Muhameti

Console della Repubblica del Kosovo in Italia. Nato a Brodosanë, nella regione di Prizren nel 1983. È un diplomatico di carriera e ha servito in precedenza presso l'Ambasciata della Repubblica del Kosovo a Roma e l’Ambasciata del Kosovo a Zagabria e, inoltre, ha ricoperto diversi incarichi presso il Ministero degli Affari Esteri della Repubblica del Kosovo. Si è laureato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Pristina nel 2005. Ha completato gli studi della laurea magistrale in Diritto Internazionale presso l’Università di Pristina. Inoltre, ha frequentato una serie di corsi di formazione e conferenze presso istituzioni prestigiose. Prima di essere nominato nella diplomazia, il signor Muhameti ha partecipato attivamente alla vita politica. Ha diretto il Dipartimento della Gioventù ed è stato parte delle strutture dirigenti locali del partito politico più grande del Kosovo. Ha pubblicato articoli scientifici relativi al diritto internazionale, al diritto europeo, alla giurisprudenza, ai diritti umani e anche articoli relativi alle questioni politiche. Il signor Muhameti tra l’altro ha una passione per la letteratura e la storia. Attualmente sta scrivendo un romanzo sul suo paese.

Artur Sula

Artur Sula

Preside della Facoltà di Lingue Straniere dell’Università Statale di Tirana e già Direttore del Dipartimento di Italianistica. Autore di numerosi saggi riguardanti la linguistica, la storia della lingua italiana e la didattica. 

Daniele Cellamare

Daniele Cellamare

Laurea in Scienze Politiche (indirizzo politico-internazionale) conseguita presso la Libera Università degli Studi Sociali Luiss Guido Carli di Roma. Già docente presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università Sapienza di Roma e presso il Centro Alti Studi della Difesa. È stato direttore dell’Istituto Studi Ricerche Informazioni Difesa di Roma. Attualmente ricercatore presso l’Istituto di Studi Politici San Pio V e curatore di una collana di saggi di politica internazionale redatti da studenti universitari della Facoltà di Scienze Politiche della Sapienza. Socio ordinario dell’IsiAo, Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente. Ha partecipato a diversi convegni, nazionali e internazionali, e a trasmissioni televisive e radiofoniche. Autore di numerose pubblicazioni di politica internazionale. Esperto di relazioni internazionali, storia militare e terrorismo islamico.

Domenico Coco

Domenico Coco

Nasce a Catania nel 1959,si laurea in Svizzera in relazioni internazionali, attualmente si occupa di consulenze per aziende e investitori esteri. Console Onorario della Repubblica dell’Azerbaigian nella circoscrizione Sicilia-Calabria. Vicepresidente di Confcommercio Catania con le deleghe all'Università e all’internazionalizzazione.

Domenico Vecchioni

Domenico Vecchioni

Ambasciatore, saggista e divulgatore storico. Ha ricoperto importanti incarichi alla Farnesina e all'estero. Ha prestato servizio nelle sedi di Le Havre, Buenos Aires, Bruxelles (Nato), Strasburgo (Consiglio d'Europa), Madrid e Nizza. Ha concluso la sua carriera come Ambasciatore d'Italia a Cuba. Ha al suo attivo una trentina di volumi a carattere storico-divulgativo. Specialista di biografie storiche (Evita Peron, Raul Wallenberg, Pol Pot, Raul Castro, 20 destini straordinari del XX secolo...), si è interessato anche di questioni legate alla storia dell'Intelligence, in particolare le grandi spie della seconda guerra mondiale  (Kim Philby, Richard Sorge, Cicero, Dallo Spionaggio all'Intelligence ..). E' direttore delle collane "Affari Esteri" e "Ingrandimenti" presso la casa editrice Greco e Greco di Milano. Il suo ultimo libro è " Saddam Hussein, sangue e terrore a Bagdad" (Greco e Greco)".

Elisabetta Zamparutti

Elisabetta Zamparutti

Componente, dal 2016, del Comitato europeo per la prevenzione della tortura e i trattamenti o le punizioni inumane o degradanti per conto dell'Italia è anche Tesoriera dal 2003 dell'associazione Nessuno tocchi Caino, soggetto costituente il Partito Radicale Nonviolento Transnazionale e Transpartito al quale è ininterrottamente iscritta dal 1993. Deputato della XVI legislatura al Parlamento italiano è stata eletta come componente radicale nelle liste del Partito Democratico. Ha fatto parte della VIII Commissione Parlamentare (Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici) È stata co-presentatrice delle proposte di legge volte a: introdurre il reato di tortura nel codice penale italiano; attuare lo Statuto della Corte penale internazionale;  ridurre i termini massimi di custodia cautelare;  migliorare le relazioni tra madri detenute e i loro figli minori; costituire un’anagrafe pubblica delle carceri; legalizzare la coltivazione e il commercio di derivati ​​della cannabis e depenalizzarne la coltivazione domestica; favorire la riabilitazione sociale e l'occupazione delle persone condannate; istituire il Garante nazionale dei detenuti; rafforzare il sistema delle misure alternative al carcere; rafforzare l'istituto dell’equo risarcimento per ingiusta detenzione; ridurre il sovraffollamento delle carceri italiane; introdurre una difesa pro-bono per gli italiani detenuti all'estero; abolire l'ergastolo. Nel 2010, ha presentato e fatto approvare la mozione parlamentare che ha interrotto la produzione di Penthotal da parte dell’azienda Hospira di Liscate (Milano, Italia) che veniva utilizzato per le iniezioni letali negli Stati Uniti. L'iniziativa ha portato alla revisione del “regolamento europeo sul commercio di merci che potrebbero essere utilizzate per la pena capitale, la tortura o altri trattamenti o pene crudeli, inumani o degradanti“ con l’inclusione dei farmaci previsti dai protocolli per l’esecuzione tramite iniezione letale. Con Nessuno tocchi Caino ha promosso campagne iscrizioni e presentato con successo progetti per l'abolizione della pena di morte alla Commissione europea e ai Ministeri degli Affari Esteri della Norvegia, dei Paesi Bassi e della Svizzera. Tra i fondatori dell’associazione che ha condotto la battaglia per l’approvazione da parte dell’assemblea generale delle nazioni unite della risoluzione per la moratoria universale delle esecuzioni capitali

Luigi Caruso

Luigi Caruso

(Attendorn, 1973), imprenditore, è Amministratore della Mya Service srl, azienda specializzata nella consulenza assicurativa per il trasporto nazionale e internazionale su gomma. Ha maturato la propria esperienza imprenditoriale ricoprendo il ruolo dal ’97 al 2006 di consulente aziendale all’interno della azienda famigliare di trasporto. Diplomato in geometra, unisce all’impegno professionale quello per il mondo delle imprese. Dal 2010 Segretario Regionale Puglia della FIAP - Federazione Italiana Autotrasportatori Professionali e da giugno 2013 è eletto Vice Segretario Nazionale della P.M.I.A. - piccole e Medie imprese di Autotrasporto. Da giugno 2017 gli è stato affidato il Point della Camera di Commercio Italo - Moldava per la regione Puglia.

Nicola Ciracì

Nicola Ciracì

Nato in una famiglia di tradizione socialista, laureato in Scienze Politiche presso l’Universita di Bari, diventa Consigliere Comunale della città di Ceglie Messapica(Brindisi) nel 1993 e da allora siede in quei banchi fino al 2016, ricoprendo per ben tre volte la carica di Presidente del Consiglio Comunale. Coordinatore Provinciale di Brindisi di Forza Italia dal 2000 al 2004, Assessore provinciale dal 2001 al 2004 con delega ai Lavori Pubblici e Trasporti e rieletto successivamente per altre due legislature svolgendo in entrambe il ruolo di capogruppo consiliare fino al 2013. Consigliere del direttivo regionale Anci e del direttivo nazionale Upi dal 2001 al 2013. Nominato dal Ministro Gelmini e confermato poi dal Ministro Carrozza, Presidente del CDA del Conservatorio di Musica "Tito Schipa" di Lecce di cui e’ attualmente Componente del CdA designato dalla Provincia di Lecce, inoltre, dal 2010 al 2016 e’ stato componente della Conferenza nazionale dei Presidenti dei Conservatori di Musica. Eletto deputato nel giugno 2014, componente dapprima della Commissione Affari Sociali e successivamente della Commissione Agricoltura, ha dato vita alla componente dei Conservatori e Riformisti. Ha aderito al Partito Radicale nel gennaio 2017, pur non condividendo molte delle loro tematiche, convinto che l'Italia senza i radicali sia una nazione più povera. E’ presidente dell’Associazione di Amicizia parlamentare Italia/Marocco, ha effettuato visite politiche istituzionali in : Albania, Marocco, Israele, Crimea,Taiwan, Azerbaijan, Cina.

Roberto Galanti

Roberto Galanti

Console Onorario della Repubblica di Moldova per la circoscrizione Marche Abruzzo, Coordinatore territoriale della Federazione Nazionale Consoli e titolare della sede di rappresentanza della Camera di Commercio Italo-Moldova (CCIM) nel centro Italia. Segretario Generale della Federazione Piccole Medie Imprese Autotrasporto. Presidente dell'Associazione Nazionale "Picenia".

Teodor Bilushi

Teodor Bilushi

Console Onorario d’Italia in Albania. Docente di Storia. Ha svolto un Corso di aggiornamento in Storia italiana (Matera – Italia) nel 1994, un Corso di aggiornamento in Lingua italiana a Tirana, organizzato dall’Ambasciata d’Italia nel 2007 e gli Studi post universitari in “Rapporti Internazionali e Diplomazia”, presso l’Istituto degli Studi Strategici ISSAT.Il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano ha conferito a Teodor Bilushi l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine della Stella d'Italia. 

Ugo Clemente

Ugo Clemente

Nato nel 1979 a Benevento, si è laureato in Giurisprudenza presso l’Universita LUISS “Guido Carli” di Roma, con una tesi in Diritto Internazionale sulla partecipazione dei Paesi neutrali alle operazioni di peacekeeping dell’ONU. Abilitato alla professione di avvocato e giornalista professionista, è Direttore editoriale dei quotidiani Cronache di Napoli e Cronache di Caserta, che seguono soprattutto le vicende di cronaca nera nelle rispettive province di riferimento, con particolare attenzione al fenomeno della criminalità organizzata.

Vittorio Giorgi

Vittorio Giorgi

Avvocato civilista con studio in Caserta, esperto in relazioni internazionali e internazionalizzazione delle imprese. Console onorario della Repubblica dell’Uzbekistan in Caserta, per le regioni Campania e Molise. Presidente Federazione Italiana Kurash (antica lotta e sport nazionale dell’Uzbekistan).