mercoledì, ottobre 17

Laboratorio d’innovazione, centro finanziario, hub educativo: questi i prossimi obiettivi di Malta

Google+ Whatsapp Pinterest LinkedIn Tumblr +

La storia di Malta, la sua collocazione geografica e politica, l’adesione alla rete del Commonwealth, consentono al piccolo Stato Europeo di poter giocare un ruolo importante nella gestione dei rapporti post Brexit con il Regno Unito e con gli Stati che, per cultura e giurisdizione, sono collaterali. Per l’Europa ed in particolare l’Italia, la necessità di difendere queste prerogative che potrebbero fare la differenza nello scacchiere economico-commerciale internazionale, alla luce degli ultimi avvenimenti che vedono Stati Uniti, Cina e Russia contendersi la leadership.

“E’ quanto emerge da un approfondimento, promosso dall’ IREPI – Istituto di Ricerca di Economia e Politica Internazionale e curata dall’analista di strategie d’impresa, Sergio Passariello sul ruolo che l’isola del Mediterraneo potrebbe svolgere nel prossimo futuro”: così riporta il sito dell’ Agenzia Malta Business del  Consorzio Euromed.

Per leggere l’analisi riportata dal sito Malta Business, cliccare al link successivo:

Brexit, Malta baricentro geopolitico ed economico tra Commonwealth, Magreb ed EU

 

Share.

About Author

Leave A Reply