venerdì, luglio 20

LA MOLDOVA ALLA FIERA DEL LEVANTE DI BARI

Google+ Whatsapp Pinterest LinkedIn Tumblr +

Lunedì 11 settembre presso il Padiglione di Unioncamere, alla Fiera del Levante, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa tra la Camera di Commercio di Bari e la Camera di Commercio Italo-moldava, finalizzato a promuovere rapporti commerciali tra le aziende del territorio pugliese e quelle della Repubblica di Moldavia. Il protocollo è stato firmato alla presenza dell’ambasciatrice di Moldavia in Italia Stela Stingaci, dal presidente della Cciaa di Bari Alessandro Ambrosi e dal console onorario della Repubblica di Moldavia per la circoscrizione Marche Abruzzo Roberto Galanti, presente nella veste di responsabile Camerale per la fascia adriatica.
A seguire, dopo i saluti istituzionali, l’ambasciatrice Stingaci ha presentato le opportunità d’investimento, i vantaggi fiscali, i rapporti diplomatici e le relazioni internazionali della Repubblica di Moldavia. L’iniziativa nasce a seguito dell’apertura al pubblico di un centro informativo della Camera di Commercio Italo-moldava a Barletta e del convegno “la Repubblica di Moldavia incontra la Puglia”, che ha visto la presenza dell’ambasciatrice Stela Stingaci, del console onorario Roberto Galanti, di Luigi Caruso della Ccim, di Salvatore Liso della Cciaa di Bari, di Maria Giovanna Rizzi e dell’avvocato Francesca Rizzi. Roberto Galanti, console onorario della Moldavia in Italia, ha lanciato durante l’evento la nuova progettualità per le imprese denominata “Picenia”, un progetto ed un Soggetto sociale operativo, concepito per condividere l’obiettivo comune di fare emergere, valorizzare e rendere godibili, oggi ed in futuro, i patrimoni racchiusi nel territorio dove il popolo dei piceni si è sviluppato ed ha sempre vissuto in sostanziale armonia con l’ambiente e la natura. “Picenia” ha l’obiettivo di coinvolgere sinergicamente vari soggetti da Pesaro a Chieti, e successivamente aprirsi ad altre regioni e territori, trascinando i settori nevralgici della società come il turismo, l’artigianato e la cultura.

Ai lavori è intervenuto anche Domenico De Candia, console onorario per la circoscrizione Puglia, Basilicata e Molise che ha dichiarato:

Il protocollo sottoscritto tra i due soggetti tecnici segue i molteplici accordi bilaterali tra i due Paesi che, ritengo, siano una solida garanzia di tutela per le aziende italiane che intendono internazionalizzare i propri processi produttivi: proprio per sostenere le imprese e nell’intento di informare circa il clima economico in Moldavia, nell’ambito della Fiera Campionaria del Levante ed in collaborazione con Regione Puglia e Puglia Sviluppo Spa, il Consolato onorario in Bari ha organizzato una Country Presentation per il giorno 14 Settembre pv che si terrà alle ore 12 presso il Padiglione 110 dedicato alla Internazionalizzazione. Tale evento è stato concepito per fornire, su ampio spettro, le peculiarità e le opportunità che il Paese offre alle aziende che intendano effettuare investimenti sul territorio moldavo: la partecipazione sarà gratuita previa registrazione sul sito della Regione Puglia”.

Luigi Caruso dell’info Point di Barletta della Camera italo-moldava ha ringraziato l’ambasciatore e gli organizzatori della Fiera Del Levante per l’evento riconoscendone l’importanza per la regione Puglia. Salvatore Liso della Camera di Commercio di Bari ha ricordato che “Oggi, firmiamo un importante accordo tra la Camera di Commercio di Bari e la Camera di Commercio Italo-moldava. Noi, non possiamo dimenticare quello che le piccole imprese ci chiedono sul territorio per aprirsi ai mercati internazionali”.

Successivamente è intervenuta l’ambasciatore della Repubblica di Moldavia in Italia Stela Stingaci, la quale ha ribadito che “Ritorniamo sempre con immenso piacere in Puglia e sono qui dopo solo tre mesi, dopo Barletta, ma la nostra presenza in questo territorio è importante perché rappresenta un segno dell’importanza dei nostri rapporti. Il ruolo delle Camere di Commercio è importante per promuovere i rapporti diretti in Italia e in ogni occasione cercheremo di sostenere sempre i vantaggi che uniscono Moldavia e Puglia. Paesi molti diversi ma molto vicini. Buone convergenze vi sono nei settori delle eccellenze”. La Repubblica della Moldavia è un paese “giovane”, racchiuso tra Romania e Ucraina, che ha conquistata l’indipendenza nel 1991. Il territorio risulta tra i più fertili al modo per il tavolato di mediocre altitudine e una geografia collinare, per il ricco approvvigionamento idrico dei fiumi Prut e Dnestr e per il clima ideale caratterizzato da piogge limitate alla stagione estiva. L’Italia, nell’Ue, è il secondo Paese per relazioni d’affari con la Moldavia dopo i Paesi Bassi. Circa 1.200 le imprese italiane presenti e un volume d’affari che si aggira intorno ai 150 milioni di euro.Successivamente, sempre in occasione dei lavori della Fiera del Levante,  il giorno 14 Settembre si è tenuta la Presentazione del “Paese Moldova” alla Comunità imprenditoriale. Sono intervenuti alla manifestazione S.E. Stela Stingaci, Ambasciatore della Repubblica di Moldova in Italia, Marco Lacarra, consigliere regionale e membro della Commissione permanente per lo Sviluppo Economico della Regione Puglia, Pierluigi Introna, vicesindaco del Comune di Bari: l’evento è stato moderato da Domenico De Candia, Console Onorario della Repubblica di Moldova in Bari. Le rappresentanze istituzionali Italiane hanno ricordato il duraturo rapporto tra la Puglia e la Moldova, nato sin dai primi anni 90 come impegno sociale di accoglienza e proseguito con intensi scambi di studio, culturali ed economici: gli stessi hanno sottolineato l’impegno già manifestato al Console De Candia nel prosieguo dei rapporti con concrete opportunità nei vari settori di interesse, favorendo, innanzitutto, lo scambio di informazioni e dati, fondamentali per la valutazione di ogni esperienza di condivisione nei prossimi anni. S.E. Stingaci, invece, si è soffermata sulla indicazione delle principali peculiarità offerte dalla Moldova per favorire processi di incentivazione alla valutazione di strategie aziendali di internazionalizzazione fornendo elementi di economia, fisco, infrastrutture e finanziari.

A margine della manifestazione il Console De Candia ha dichiarato:

“Siamo soddisfatti della notevole partecipazione delle aziende alla manifestazione concepita nell’ambito delle iniziative di supporto all’istituzione del Consolato Onorario in Bari che mi onoro rappresentare: l’interesse suscitato per l’evento è stato consolidato dalla massiccia presenza di richieste da parte delle imprese di incontri B2B nei due giorni in cui i volontari del Consolato si sono alternati nel desk informativo sulla Moldova allestito presso lo stesso Padiglione. Sono sicuro, così come Lacarra ha accennato durante la manifestazione, che l’idea condivisa di creare un tavolo di concertazione su tematiche di interesse comune per il futuro, potrà rivelarsi efficace e propedeutica ad un piano di azioni capaci di favorire l’internazionalizzazione dei processi produttivi e commerciali delle aziende pugliesi e viceversa”.

Il 2017 è un anno importantissimo per i rapporti diplomatici tra Italia e Moldova: si festeggiano i 25 anni di relazioni diplomatiche tra i due paesi, un’occasione importantissima per inquadrare un bilancio dei rapporti tra i due Paesi. Recentemente, come sottolineato dal Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Angelino Alfano nel messaggio di congratulazioni al Vice Primo Ministro e Ministro degli Esteri moldavo Galbur è dal 1992 che i rapporti bilaterali tra Italia e Moldova hanno raggiunto un livello di eccellenza in ogni settore, a cominciare da quello economico. Anche i dati del 2016 hanno confermato il ruolo di primo piano sia come investitori che come importatori di merci moldave, oltre che la collocazione della Moldova tra i principali esportatori. Non vi sono poi solo i rapporti economici. Grazie alla nutrita e apprezzata presenza di una comunità moldava in Italia e alla presenza di un nucleo piccolo ma vivacemente attivo di italiani in Moldova, i punti di contatto e la cooperazione tra i due Paesi sono evidenti in ogni settore. E’ proprio partendo dal potenziale offerto dalla crescente integrazione tra cittadini italiani e della Moldova che l’Ambasciata di Moldova in Italia intende lavorare per favorire un’ulteriore intensificazione dei rapporti tra i due Paesi.

In occasione degli incontri alla Fiera del Levante leggere i report IREPI a cura di Domenico Letizia ai seguenti link:

Notizie GeopoliticheLA MOLDAVIA ALLA FIERA DEL LEVANTE: MERCATO DA CONOSCERE PER LE IMPRESE PUGLIESI

Il Corriere Nazionale: BARI CHIAMA LA MOLDOVA 

Polis: BARI CHIAMA LA MOLDOVA   

Servizio televisivo sull’accordo tra la Camera di Commercio di Bari e la Camera di Commercio Italo-moldava. 

 

Share.

About Author

Leave A Reply