lunedì, maggio 21

La giustizia resta tra le priorità delle politiche albanesi

Google+ Whatsapp Pinterest LinkedIn Tumblr +

In Albania è in atto una totale revisione del sistema giustizia per incentivare il clima imprenditoriale degli investitori esteri e proseguire con i capitoli giudiziari per l’adesione alla casa europea. Gli investitori stranieri hanno chiesto con forza maggiori garanzie ed in particolare un sistema giudiziario funzionale per rafforzare le attività in Albania. A parere degli investitori stranieri la realizzazione della riforma giudiziaria inciderà in grande misura sulle condizioni economiche nei prossimi anni ed avrà un considerevole peso sulle attuali decisioni legate agli investimenti. Il primo obiettivo è quello di sradicare una corruzione che fino a qualche anno fa appariva come endemica e che ancora oggi rappresenta un forte ostacolo agli investimenti esteri. Come ha ben riportato il portale di informazione economica e geopolitica “Albania Investimenti“, l’Ambasciatore italiano a Tirana Alberto Cutillo ha recentemente soffermato l’attenzione sull’attuazione della riforma giudiziaria, da considerare come una delle condizioni chiave perché l’Albania possa ottenere nella prima metà del 2018, il via libera ai negoziati di adesione all’Unione europea. Sicuramente la nuova riforma e il dibattito sulla giustizia interno, oltre che il susseguirsi di accordi nei Balcani e tutte le attività di cooperazione avviate dal Governo albanese evidenziano la forte volontà di riscatto per il paese delle aquile. 

Share.

About Author

Leave A Reply