martedì, aprile 24

La collaborazione energetica tra Italia e Norvegia guarda all’Artico

Google+ Whatsapp Pinterest LinkedIn Tumblr +

L’IREPI sostiene l’analisi e la ricerca geopolitica sull’Artico. Tale analisi include la collaborazione tra Italia e Norvegia.

La collaborazione si è rafforzata nel campo della produzione e ricerca energetica. La Eni Norge svolge attività sulla piattaforma continentale norvegese fin dall’inizio dello sfruttamento dei giacimenti. Nel 2001 sono iniziati i primi rifornimenti di gas all’Italia e oggetto di studio e approfondimento è stato il giacimento di “Goliat”, ad 80 chilometri al largo di Hammerfest. Per lo sfruttamento di tale giacimento, Eni e Statoil hanno creato un’innovativa piattaforma cilindrica per immagazzinare il greggio da travasare direttamente nelle navi cisterne dirette agli impianti di raffineria. L’impianto è definito come un’opera stupefacente di ingegneria contemporanea, che dimostra le potenzialità della collaborazione tra Norvegia e Italia.

Articolo dell’analista IREPI Domenico Letizia per il quotidiano nazionale “Il Roma“:

NEWSEni Norge e Statoil hanno siglato un contratto con Bristow Norway per la fornitura di servizi elicotteristici nel Mare di Barents. Il contratto ha una durata di cinque anni, con opzione per l’eventuale estensione di tre anni. Un elicottero sarà impiegato per il trasporto di equipaggi e servizi di ricerca e salvataggio nella regione.

Share.

About Author

Leave A Reply