lunedì, maggio 21

Georgia, Azerbaijan e Kazakhstan: Uno sguardo oltre il Mediterraneo

Google+ Whatsapp Pinterest LinkedIn Tumblr +

Una mostra fotografica dal titolo “Georgia, Azerbaijan & Kazakhstan – Uno sguardo oltre il Mediterraneo” inaugurerà il 25 prossimo alla galleria d’arte “Ex pescheria” a Cesena. Un giovane fotografo, la passione di viaggiare, scoprire altre parti del mondo. Testimoniare attraverso scatti la cultura e la tradizione di altri Paesi. Lui è Samuele Gregori, un giovane studente universitario di Ingegneria e Scienze Informatiche di Cesena, con la passione per la fotografia e per i viaggi. Che, sin da piccolo ha coltivato la passione per foto, computer e montaggi video. “Ho partecipato a vari concorsi fotografici regionali e provinciali, risultando vincitore in tre occasioni con fotografie sul tema della Costituzione e contro la violenza sulle donne – spiega Samuele. “Mi piace scattare foto che raccontano qualcosa solo guardandole e , tramite la ritrattistica, catturare e fermare per un istante le espressioni naturali e le emozioni vere dei volti della gente. Così come fotografare anche i cantanti durante le esibizioni live ai concerti”. Il giovane ha già maturato un’esperienza in questo settore. Dal 22 aprile al 1° maggio 2016, durante l’ultimo anno del Liceo, sono stato in viaggio con Eros Ramazzotti grazie ad un concorso nazionale, per realizzare un videoclip televisivo insieme ad altre due persone – racconta – Sono stato scelto grazie ad una foto scattata nel 1997 a Cesena, in occasione della partita della Nazionale Cantanti, che mi ritraeva piccolissimo in braccio a mia mamma insieme ad Eros Ramazzotti. Ho realizzato un video per raccontare questo mio ricordo immortalato da quella fotografia; con il desiderio di poter rincontrare l’artista dopo 20 anni. Grazie a questo ho partecipato e vinto il concorso”. Il viaggio fatto in quella occasione “mi ha permesso di visitare le città capitali della Georgia (Tbilisi), dell’Azerbaijan (Baku) e di Israele e ho avuto l’opportunità di scattare tante immagini rappresentative della cultura e delle tradizioni di questi Paesi. Inoltre ad Agosto 2017 sono andato ad Astana in Kazakhstan in occasione dell’ultimo concerto mondiale del tour dell’artista e ho potuto completare il mio reportage fotografico sull’area caucasica al confine tra l’Europa e l’Oriente. Mi piacerebbe raccontare attraverso questo reportage fotografico un piccolo frammento della vita quotidiana di questi tre Paesi e di quella che è stata la mia esperienza come fotografo. Ho cercato di cogliere le diverse sfumature culturali, sociali e etniche delle persone tramite la fotografia ritrattistica”. Un racconto per immagini delle emozioni “che ho provato nell’istante dello scatto – conclude – alla scoperta di nuovi luoghi o, semplicemente, alla ricerca di uno sguardo diverso sulla realtà”. Le immagini testimoniano tre Paesi differenti, con la loro storia e le loro tradizioni, ma legati dalla tendenza ad avvicinarsi all’Europa e alla cultura occidentale. “Ho osservato la vita dinamica di buona parte della popolazione ma anche le difficoltà che ogni giorno molti affrontano per riuscire ad arrivare a fine mese. Centri moderni, in continuo cambiamento e sempre più turistici che, però, mettono in mostra realtà differenti. Dinamismo, progresso e sviluppo sono alcune caratteristiche comuni”.  La mostra aprirà i battenti il 25 febbraio alle 16 e si concluderà il 18 marzo presso la Galleria comunale d’arte Ex-Pescheria di Cesena.

Orari di apertura:

Martedì – Giovedì- Venerdì: 16 – 19

Mercoledì – Sabato – Domenica: 10:30 – 12:30 | 16 – 19

Share.

About Author

Leave A Reply